Forum di discussione su problematiche inerenti disagi psichici.
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 paura di tutto

Andare in basso 
AutoreMessaggio
criceta8
Ospite



MessaggioTitolo: paura di tutto   Mar Dic 29, 2009 3:36 pm

salve sono una ragazza di 25 anni in pasato ho avuto problemi in famiglia fino a 2 anni fà mio padre era un alcolista ora non beve più ma io per molto tempo mi son tenuta tutto quello che ha fatto dentro ed ancora ora me li porto litigavamo sempre ed io piangevo sempre non uscivo mai con la paura che potesse succedere qualcosa a mia madre anche se mio non ha mai alzato le mani ho fatto sempre finta di star bene per gli altri ma i realtà non stavo bene per niente infatti pensavo sempre di fare qualcosa per sparire per sempre mio padre per l'alcol stava sempre male ha avuto parecchi infarti ed ha anche una malatti ai nervi per l'alcol per un pò e rimasto pure paralizato ma quest non l ha fermato neanche quando i miei si sono separati per un pò uno viveva in una casa e l altra in un altra poi sono tornati insieme con la promessa che non beveva più l ho fatto per un anno e poi ha ricominciato in conclusione io non sono riuscita a vivermi la vita e ancora oggi mi porto tutto questo adosso e non riesco ancora a vivere la vita perchè penso che potrebbe ricominciare tutto da capo non tanta fiducia su mio padre perchè troppe volte ha detto smetto e poi non era vero non so più cosa fare per iniziare a vivere
Torna in alto Andare in basso
Dott.Luca Esposito
Admin
avatar

Messaggi : 149
Data d'iscrizione : 26.10.09
Località : Campania

MessaggioTitolo: Re: paura di tutto   Sab Gen 02, 2010 11:36 am

Cara Criceta,
sono contento della nuova fase che sta per attraversare. Una fase che ci dimostra di come sia temeraria anzichè solo paurosa come sembra accennare nel suo messaggio. E' vero, il nuovo fa paura in quanto sconosciuto, ma è anche vero che la paura segnala che da qualche parte ci si sente pronti ad affrontare qualcosa e si ha, da qualche parte, il coraggio di farlo. Senza il coraggio, la paura non sussiste, in quanto non si dovrebbe temere di niente se niente vogliamo fare e affrontare. Lei sembra nella fase in cui sta per intraprendere un nuovo percorso di vita, per l'appunto sconosciuto. Ed è da coraggiosi. Il cambiamento implica un pizzico di coraggio accompagnato dalla giusta quota di paura. La paura ci permette di affrontare il pericolo nel modo più giusto per noi.
Sono contento per lei, anche perchè finalmente ha deciso di mettere qualche punto qua e là nella sua vita. Qualche punto o virgola che le permette di dare al tempo la giusta dimensione, distinguendo il passato(la sua storia triste e drammatica per molti versi), il presente(il coraggio di iniziare a immaginare il cambiamento, con la giusta quota di coraggio e paura), e il futuro(una vita possibile per lei). Insomma, sembra che stia iniziando a pensare di rompere con il passato, piuttosto che vederlo come una continua continuazione nel presente. I punti e le virgole l'aiuteranno anche a prendersi le pause che vuole, a temporeggiare quando ne ha bisogno, a dedicarsi del tempo solo per lei,a prendersi cura di lei...e per questo ci vuole tempo.
Dopo aver assunto da sempre un ruolo e una funzione all'interno della sua famiglia, ora si trova a dover sperimentare nuovi modi di essere e di fare, a dedicarsi attenzione e cura. Il timore che il passato si ripresenti c'è e credo occorre conviverci, ma è anche vero che non potrà per questo resistere al cambiamento necessario, aggrapparsi all'immagine di lei vecchia e oramai senza alcuna funzione vera. E pure se il passato si ripresenterà, sento che sia utile per lei iniziare a riflettere sul se sia giusto continuare ad assumere la funzione di protettrice e mediatrice dei conflitti familiari, sacrificando se stessa. Da una parte è l'unica cosa che davvero sa fare e nella quale lei sfodera una certa sicurezza, ma è anche vero che non può essere tutta la sua vita..quella vita che ora è dietro l'angolo e che aspetta di essere sperimentata.
A presto.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.psicologicampania.it
 
paura di tutto
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Rapporto con una donna che ha paura di mostrare il proprio corpo
» Porta..tutto! da borsa
» Laggiù dove tutto è possibile
» S#9 Effetto paura - luglio 2011
» Gli edifici della paura

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Psicologi Campania :: DISTURBI D'ANSIA (attacchi di panico, fobie, agorafobia, ecc) :: DISTURBI D'ANSIA (ansia, fobie, attacchi di panico, agorafobia, ecc)-
Vai verso: