Forum di discussione su problematiche inerenti disagi psichici.
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 sono invisibile

Andare in basso 
AutoreMessaggio
canticle



Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 10.11.09

MessaggioTitolo: sono invisibile   Dom Dic 27, 2009 6:49 pm

oggi è una giornata delle più nere... per Natale ho ricevuto in regalo il Wii fit Very Happy inizialmente ero contentissima e devo esserlo, dato che ho bisogno di dimagrire davvero tanto... il problema è che mi sto fissando e mi peso in continuazione, ci passo 2 ore alg giorno e adesso più che mai non penso altro che al cibo e a dimagrire... perchè posso sapere in ogni momento esattamente quanto peso... mi sembra che il mio peso si sia bloccato... continuo a pensare a come fare, ho bruciato già 800 calorie oggi eppure oggi pomeriggio dopo pranzo il mio peso è aumentato anche se ho mangiato davvero tanto. sono così frustrata e sento il bisogno di mangiare... no di abbuffarmi... vorrei tanto resistere, sono terrorizzata all'idea di ingrassare ancora! il mio ragazzo non ha tempo per parlare con me ora e io non ho nessun altro... anche scrivere qui sul forum è difficile perchè ho paura che nessuno mi risponda... ho sempre questa sensazione di essere invisibile, che nessuno faccia mai caso a me, che nessuno si ricordi di me... e non è la mia immaginazione, sono una persona dall'aspetto anonimo, nessuno mi nota mai, mi ricordo che quando andavo alle medie, al terzo anno, il bidello dell'ala della scuola dove c'era la mia classe mi chiese chi ero e se avevo sempre studiato là... poi all'ultimo anno di liceo una ragazza della mia scuola (che era molto piccola) mi chiese la stesssa cosa... quando uscivo con le mie amiche al liceo, anche nei periodi in cui ero più magra e mi sentivo carina nessuno mi guardava mai o faceva caso a me.. tante volte quando parlo ho paura che le persone mi interrompano perchè in realtà nessuno mi ascolta... non so perchè sto scrivendo queste cose, non ha molto senso, non ne avevo mai parlato con nessuno... ma io mi sento così... come un fantasma
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Elettra

avatar

Messaggi : 154
Data d'iscrizione : 31.10.09

MessaggioTitolo: Re: sono invisibile   Dom Dic 27, 2009 8:41 pm

canticle ha scritto:
anche scrivere qui sul forum è difficile perchè ho paura che nessuno mi risponda... ho sempre questa sensazione di essere invisibile, che nessuno faccia mai caso a me, che nessuno si ricordi di me... e non è la mia immaginazione, sono una persona dall'aspetto anonimo, nessuno mi nota mai,[...] tante volte quando parlo ho paura che le persone mi interrompano perchè in realtà nessuno mi ascolta... non so perchè sto scrivendo queste cose, non ha molto senso, non ne avevo mai parlato con nessuno... ma io mi sento così... come un fantasma

A me non sembra tu sia un fantasma qui...

Ti senti veramente un fantasma anche in questo forum? E perchè dovrebbe essere così?

In fondo qui non porti un "aspetto anonimo", anzi: l'aspetto non viene proprio considerato!(al max puoi scegliere un avatar accattivante...)
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
sergio67

avatar

Messaggi : 292
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 51

MessaggioTitolo: Re: sono invisibile   Lun Dic 28, 2009 5:48 pm

cara canticle,

ha moltissimo senso quello che scrivi, per lo meno per me, e forse per un buon numero dei frequentatori del forum...

Quello che sollevi qui è forse o dei nodi più centrali legati al disordine alimentare:
sentirsi invisibili, sentire di non esistere, sentirsi una cosa disgiunta dal proprio corpo... so perfettamente come ti senti.

Per questo ti dico che ti stai concetrando troppo sul tuo peso. Il ritmo del corpo viaggia a una velocità completamente divera dal ritmo della mente. Fai il tuo lavoro aerobico giornaliero e abbi pazienza. Datti almeno due settimane prima di valutare eventuali cambiamenti di peso.

Forse non te ne sei resa pienamente conto, ma tu stessa hai detto che il problema principale èi sentirsi invisibile. E' su quello che devi concentrarti. Il peso verrà a se....

Un abbracio
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
D.ssa Michela Guariniello
Admin
avatar

Messaggi : 401
Data d'iscrizione : 25.10.09

MessaggioTitolo: Re: sono invisibile   Mar Dic 29, 2009 9:39 am

canticle ha scritto:
oggi è una giornata delle più nere... per Natale ho ricevuto in regalo il Wii fit Very Happy inizialmente ero contentissima e devo esserlo, dato che ho bisogno di dimagrire davvero tanto... il problema è che mi sto fissando e mi peso in continuazione, ci passo 2 ore alg giorno e adesso più che mai non penso altro che al cibo e a dimagrire... perchè posso sapere in ogni momento esattamente quanto peso... mi sembra che il mio peso si sia bloccato... continuo a pensare a come fare, ho bruciato già 800 calorie oggi eppure oggi pomeriggio dopo pranzo il mio peso è aumentato anche se ho mangiato davvero tanto. sono così frustrata e sento il bisogno di mangiare... no di abbuffarmi... vorrei tanto resistere, sono terrorizzata all'idea di ingrassare ancora! il mio ragazzo non ha tempo per parlare con me ora e io non ho nessun altro... anche scrivere qui sul forum è difficile perchè ho paura che nessuno mi risponda... ho sempre questa sensazione di essere invisibile, che nessuno faccia mai caso a me, che nessuno si ricordi di me... e non è la mia immaginazione, sono una persona dall'aspetto anonimo, nessuno mi nota mai, mi ricordo che quando andavo alle medie, al terzo anno, il bidello dell'ala della scuola dove c'era la mia classe mi chiese chi ero e se avevo sempre studiato là... poi all'ultimo anno di liceo una ragazza della mia scuola (che era molto piccola) mi chiese la stesssa cosa... quando uscivo con le mie amiche al liceo, anche nei periodi in cui ero più magra e mi sentivo carina nessuno mi guardava mai o faceva caso a me.. tante volte quando parlo ho paura che le persone mi interrompano perchè in realtà nessuno mi ascolta... non so perchè sto scrivendo queste cose, non ha molto senso, non ne avevo mai parlato con nessuno... ma io mi sento così... come un fantasma

Cara Canticle,
scusami se ti risp. solo ora, non di certo perchè sei invisibile, anzi non lo sei affatto e come ti dissi in pvt mi è capitato di pensarti..ma andiamo per ordine..

Innanzitutto trovo quell'aggeggio una pessima invenzione, non ti nascondo che quando ne ho scoperto l'esistenza mi sono innervosita al quanto (e non solo io, infatti credo che i movimenti contro i DCA stiano intervenendo o siano intervenuti). Cioè noi lottiamo ogni giorno per prevenire i dca, per far capire che dietro i sintomi alimentari c'è di più e poi creano questo aggeggio?? Pensa che a Natale (davanti ai miei occhi) l'hanno regalato ad una mia cugina adolescente, non ti dico la mia reazione (ma sorvoliamo rischio di scaldarmi troppo..). Ciò che mi interessa che arrivi a te e a chi soffre di DCA è che quest'aggeggio può far peggiorare i sintomi (qualsiasi essi siano), è come una bilancia, come un lassativo, insomma se il tuo scopo è liberarti dalla prigione fatta di cibo/peso/corpo e così via, aggiungerai solo un altra sbarra alla cella...
Per quanto riguarda il peso, saprai come sia inutile tanto quanto effimero e flagellante monitorarlo più volte durante la giornata..Il peso subisce fluttuazioni durante l'arco di poche ore che dipendono da tante cose, ad es.se si urina si pesa di meno ma se bevi un bicchiere d'acqua si registra un aumento ponderale, ciò non significa che si è ingrassati...Anche i cambiamenti ormonali che si registrano durante il giorno (in particolar modo nelle donne) comportano aumenti o cali ponderali repentini, e così via. Questo per dire che il peso non può essere costante sempre e che per verificare aumenti o cali effettivi bisogna pesarsi una volta ogni 15 giorni, ma io alle ragazze che soffrono di DCA consiglio sempre di buttarla la bilancia perchè crea dipendenza (quanto l'aggeggino tuo..).

Per quanto riguarda il tuo sentirti "invisibile" non mi stupisce affatto, come ha detto Sergio è una caratteristica dei Dca (scusate se lo scrivo spesso con l'abbreviazione).
Mi piace chiamarlo il paradosso del visibile/invisibile, ovvero ci si sente invisibili allora ci si rende effettvamente invisibili per poter essere visibili.
Sai io credo però che tu debba renderti "visibile" innanzitutto a te stessa. Non credo che tu ti sia mai vista, a qualsiasi peso stu sia stata io credo che tu non ti sia mai vista per quella che sei..Nel percepirsi come invisibili allo specchio così come nel mondo c'è tutto il dolore che ti pervade e lacera dentro, trattasi di un sintomo così come gli altri sntomi alimentari ed in realtà corrisponde al sentisi una nullità, appunto non ci si vede (stesso motivo per cui un'anoressica di 30 kg si vede grassa)...Bisogna lavorare molto moltissimo su questo aspetto attravrso il percorso psicoterapeutico.
Almeno qui concediti di essere visibile senza renderti per questo invisibile. Noi ci siamo e ti assicuro che ti vediamo e soprattutto SENTIAMO.

Per il resto come stai? Come procede la terapia? Hai news da raccontarci?

Un abbraccio fortissimissimo e non SPARIRE Smile
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.psicologicampania.it
canticle



Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 10.11.09

MessaggioTitolo: Re: sono invisibile   Mar Dic 29, 2009 12:55 pm

grazie a tutti Embarassed Embarassed Embarassed
sì lo so che questa fissa per la bilancia non va bene, perchè è un'ossessione... eppure non riesco a resistere anche se so che è inutile pesarsi 5 volte al giorno... a casa mia e del mio ragazzo non ho la bilancia o meglio il mio ragazzo me l'ha sequestrata Very Happy e mi sono sentita subito meglio senza, è come se il mio peso fosse sparito insieme alla bilancia anche dopo le abbuffate mi sentivo meno in colpa perchè non potevo sapere quanto peso avevo preso e potevo ricominciare a mangiare in modo equilibrato senza passare prima per digiuni ecc.
invece a casa di mia madre la bilancia c'è... le ho chiesto diverse volte se per favore poteva toglierla mentre sono qui perchè pesarmi in continuazione mi fa stare davvero male... ma niente, è sua abitudine pesarsi tutte le mattine quindi non è possibile.

per il momento sto vedendo solo la nutrizionista ho appuntamento con la psichiatra il 7 e con l'altra dottoressa esperta diDCA il 13... mi pesa tanto aspettare, certe volte mi dico che preferirei farmi ricoverare in una struttura specializzata perchè sento di aver bisogno di aiuto sempre... quando sto male ho bisogno di un aiuto immediato che non posso avere. oggi mi sento meglio, mi sento positiva,ma gli ultimi giorni sono stati davvero un inferno per me, ho pensato più volte che se non avessi i miei cani e le mie gatte di cui occuparmi avrei potuto prendere in considerazione di farla finita una volta per tutte... non ci avevo mai pensato... ogni giorno aspetto solo che il tempo passi, che la giornata finisca... no non sono depressa sempre, ho i miei animali che mi fanno sorridere sempre però mi sembra di trovarmi in una situazione statica, da cui non posso uscire perchè ogni giorno di più mi rendo conto che non ho nessun controllo sulla mia alimentazione... e non pretendo che arrivi una psicologo che schioccando le dita mi faccia guarire però all'idea di dover ricominciare a parlare di mia madre, mio padre, la mia infanzia sinceramente mi deprimo ancora di più perchè vorrei partire da adesso... come faccio oggi, ora a evitare di sentirmi come mi sento?
io so di aver avuto una infanzia molto difficile, però questo non mi fa stare tanto male... mi sembra di aver già elaborato tutto... eppure sto ancora così... non ci soffro per quello che mi ha fatto mio padre, per quello che non ha fatto mai madre, no... appartiene al passato e forse se io non avessi sofferto tanto oggi non sarei la persona sensibile che sono... forse non sarei mai diventata un'antispecista e questo è un pensiero terribile... perciò io non cambierei nulla del mio passato... ma allora perchè devo continuare a stare così?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
D.ssa Michela Guariniello
Admin
avatar

Messaggi : 401
Data d'iscrizione : 25.10.09

MessaggioTitolo: Re: sono invisibile   Mer Gen 13, 2010 4:33 pm

Cara Canticle,
come stai?

A mio avviso la bilancia, così come qualsiasi oggetto che crea dipendenza, costituisce solo uno strumento, un oggetto inanimato, voglio dire l'obiettivo non è buttare la bilancia ma non avere bisogno della bilancia, non aggrapparsi disperatamente ad essa...non trovi?

Ricoverarti in un centro specializzato non so fino a quanto potrebbe essere consono, delegheresti la cura ad altri, quando invece devi scalarla TU quella montagna cacciando fuori gli artigli, proprio come fanno i tuoi gatti quando si sentono in pericolo..

Non si può cancellare il passato e come giustamente hai asserito tu, grazie al passato doloroso che hai avto oggi sei quella che sei, ciò che si può fare è "ricucire" gli strappi del passato, agganciarli con il presente ed andare avanti. Sempre.

Oggi hai la terapia, tienici aggiornati su come procede.

Un abbraccio forte a te ed i tuoi animali
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.psicologicampania.it
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: sono invisibile   

Torna in alto Andare in basso
 
sono invisibile
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Pietre semipreziose: come capire se sono autentiche?
» L'Animale che dunque sono (Jacques Derrida)
» Perchè sono innamorato?
» Mangio dunque sono
» sono razzista

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Psicologi Campania :: DISTURBI ALIMENTARI (anoressia, bulimia, obesità, binge eating, ecc) :: DISTURBI ALIMENTARI (anoressia, bulimia, obesità, binge eating, ecc)-
Vai verso: