Forum di discussione su problematiche inerenti disagi psichici.
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Eccomi. Da dove inizio?

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Deb
Ospite



MessaggioTitolo: Eccomi. Da dove inizio?   Lun Nov 16, 2009 11:29 pm

Buonasera popolo della scrivania Smile
Chi vi scrive è una ragazza di 19 anni che da 5 soffre di svariati disturbi col cibo, da un estremo all'altro, attacchi d'ansia che mi bloccano lo stomaco.
Avrei tante cose da dirvi su di me, ma quello che mi assale ora non può essere descritto a parole..
Non ho mai parlato con uno psicologo, il mio dolore è sempre qui da questi anni.
Ho alternato lassativi a digiuni a lacrime e a piccole gioie; ora quello che mi rimane è una persona fantastica che potrei perdere per motivi particolari.
Non so cos'altro dirvi No
Un abbraccio
Torna in alto Andare in basso
sergio67

avatar

Messaggi : 292
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 51

MessaggioTitolo: Re: Eccomi. Da dove inizio?   Mar Nov 17, 2009 10:52 am

Un inizio è sempre un inizio. Alla fine quel che conta non è come lo fai, ma semplicemente che lo fai.

E se in questo momento non riesci a trovare le parole per esprimerti, non ti preoccupare. Non c'è nessuna fretta. Continua a cercarle e prima o poi arriveranno.
Non sei obbligata a "dire qualcosa", anche se per esperienza cercare di esprimersi attraverso le parole ci costringe a concentrarci sulle nostre sensazioni, e questo in genere è sempre di aiuto.

Comunque sei arrivata nel posto giusto. Potrai confrontarti con professionisti seri ed esperti e con persone che come te vivono o hanno vissuto lo stesso disagio.

Non pensare che il dolore che porti dentro sia destinato a restare sempre con te. E' possibile affrontarlo e sconfiggerlo. E in questa strada l'aiuto di un esperto (psicologo/psicoterapeuta) può essere uno strumento senza rivali.

Fiducia e Pazienza.

Un abbraccio.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
D.ssa Michela Guariniello
Admin
avatar

Messaggi : 401
Data d'iscrizione : 25.10.09

MessaggioTitolo: Re: Eccomi. Da dove inizio?   Mar Nov 17, 2009 4:05 pm

Ciao cara Deb,
benvenuta e grazie di aver condiviso con noi la tua sofferenza.
A volte non c'è bisogno di esprimere con fiumi di parole il prorio dolore per farlo sentire agli altri : credimi il tuo si è sentito forte e chiaro!

Mi dispiace tanto che la malattia si sia presa 5 anni della tua vita, 5 anni a lottare sempre contro le stesse cose, le stesse paure, la stessa ansia, 5 anni in cui i giorni passano tutti uguali . Le modalità possono cambiare ( digiuni, abbuffate, alternarsi di entrambi, ecc) ma il dolore e la sofferenza sono sempre gli stessi e se non li curi purtroppo vanno ad inquinare pian piano tutte le sfere della tua vita (non a caso parli di una persona che potresti perdere..).
Sai, i sintomi alimentari (qualsiasi essi siano) costituiscono solo la punta dell'iceberg di un disagio profondo che ha radici lontane nel tempo, e questo disagio ahimè non va via da solo, dev'essere accuratamente affrontato, elaborato, metabolizzato, insomma sradicato per tornare a vivere liberi dell'ossessione chiamata cibo. Tutto ciò può essere fatto solo attraverso un percorso psicoterapeutico. Già il fatto che sei riuscita a rivolgerti a noi è un grande passo in avanti che denota la tua voglia di porre fine a questo inferno una volta per tutte. Ti consiglio quindi con tutto il cuore di rivolgerti ad uno psicologo live il prima possibile, non è giusto soffrire così, devi sconfiggerla questa bestia : non permettere che ti sottragga altri anni della tua vita!!

Facci sapere cosa ne pensi e per QUALSIASI cosa ci siamoi

Un abbraccio forte forte
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.psicologicampania.it
Deb
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Eccomi. Da dove inizio?   Mer Nov 18, 2009 11:09 pm

Grazie per avermi accolta..
Leggendo le vostre parole ho avuto la conferma di ciò che ho sempre pensato di me, ma che nessuno mi ha detto. In questo momento non ho le forze per alzarmi e andare a lavoro, invece ci sono dei giorni che sono piena di vita.
In più ho sbalzi d'umore impressionanti che mi stanno allontanando da una persona vitale per me. Non so che dire, vorrei solo godermi la mia giovinezza. Crying or Very sad
Torna in alto Andare in basso
D.ssa Michela Guariniello
Admin
avatar

Messaggi : 401
Data d'iscrizione : 25.10.09

MessaggioTitolo: Re: Eccomi. Da dove inizio?   Ven Nov 20, 2009 11:24 am

Cara Deb,
hai ragione a volerti godere la tua giovinezza ma occorre accettare il fatto che il dolore ha un motivo, non appare dalla sera alla mattina, quindi se stai soffrendo avrai i tuoi buoni motivi, lo stesso ale per i tuoi sbalzi d'umore.
Come dico sempre i sintomi alimentari hanno sempre una spiegazione del loro mantenimento, in questo momento sono l'unica strategia che conosci per difenderti da qualcosa che ti fa soffrire. Scopri da cosa ti stai difendendo e probabilmente avrai raggiunto gia' un valido obiettivo per comprenderti e comprendere. Cerca la tua guida, chiedi aiuto ad uno psicologo e vedrai che pian piano ti riprenderai la tua giovinezza e te la godrai con gli interessi!!

Parli in modo vago di questa persona vitale per te, di chi si tratta? Il tuo fidanzato?


un abbraccio forte forte
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.psicologicampania.it
Deb
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Eccomi. Da dove inizio?   Ven Nov 20, 2009 11:04 pm

Si cara. si tratta del mio fidanzato. I love you
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Eccomi. Da dove inizio?   

Torna in alto Andare in basso
 
Eccomi. Da dove inizio?
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Laggiù dove tutto è possibile
» Fibra in poliestere: dove trovarla?
» Dove si trova la cronologgia delle discussioni?
» Dove trovo le iridi da stampare?
» Dove trovare delle perle???

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Psicologi Campania :: DISTURBI ALIMENTARI (anoressia, bulimia, obesità, binge eating, ecc) :: DISTURBI ALIMENTARI (anoressia, bulimia, obesità, binge eating, ecc)-
Vai verso: