Forum di discussione su problematiche inerenti disagi psichici.
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 liguirofobia

Andare in basso 
AutoreMessaggio
weenie89



Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 07.03.11
Età : 29
Località : verona

MessaggioTitolo: liguirofobia   Lun Mar 07, 2011 1:31 pm

Buongiorno a tutti, sono nuova del forum e spero di scrivere nello spazio giusto.
Vorrei parlarvi della mia fobia, che non sono mi mette spesso a disagio con i coetanei o con le persone che non la capiscono, ma anche che mi fa perdere dei momenti che potrebbero essere "speciali".
Ho letto che viene denominata Liguirofobia, ossia paura dei rumori forti o improvvisi.
Ne soffro ormai da 20 anni.
é una paura che non capisco, in quanto so che per esempio, un palloncino anche scoppiando non può farmi alcun male...eppure mi sento come se fossi in pericolo di vita solamente a vederne uno a metri di distanza.
Palloncini, petardi, fuochi d'artificio, bambini che scoppiano i succhi di frutta saltandoci sopra, una porta che sbatte per la corrente, il temporale, un pallone magari che si avvicina troppo ad un fuoco o una lampada... tutto ciò che so che potrebbe scoppiare insomma.
Ho provato a superare questa paura magari cenando in qualche locale dove ci sia una zona bambini a cui vengono offerti i palloncini, ma il risultato è stato pagare una cena che non sono riuscita a mangiare e scappare con le dita nelle orecchie in lacrime fuori dal locale.
I fuochi d'artificio sono bellissimi, lo riconosco... li ho visti poche volte... il mio compagno si vergogna di me perchè li guardo con le mani nelle orecchie e non parlo finchè non torniamo a casa... così alla lunga non sono più andata nemmeno a vedere quelli.
Guardo le foto di me da bambina dove alle feste tenevo i palloncini persino in bocca e non mi riconosco... ho cercato di ricordarmi se sia mai successo qualcosa di significante ma ...buio ... non mi viene in mente nulla a riguardo.
Ho un bimbo di 2 anni che ha bisogno di me e che frequenta feste d'asilo piene zeppe di palloncini, non voglio non poterci andare...vorrei trovare una soluzione a questo problema.
Qualcuno ci è passato? Qualcuno sa effettivamente di cosa parlo? Lo avete risolto? Come?
grazie per l'ascolto e per l'eventuale aiuto.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
azzuro

avatar

Messaggi : 287
Data d'iscrizione : 24.02.10
Località : milano

MessaggioTitolo: Re: liguirofobia   Lun Mar 07, 2011 2:39 pm

bevenuta weenie89

capisco il tuo disagio e le tue paure
non e facile controlarssi davanti a queste paure
sembrano cose ridicole ma invece non lo sono
e fanno male e tu ne soffri e questo il problema
Io penso che queste paure vanno capite

e affrontate poco a poco

anche io soffro tanto di fobie e ci sta anche il rumore
il rumore dei passi,di una porta chiusa ma tutte queste paura hanno un significato
certo ci sono alcune fobie le oh potuto superare da me stessa
qualche hanno fa avevo una paura tremenda di andare nei centri commerciali
oh preso un quaderno e oh buttato giu su dei fogli le mie paure le mie ansie
e mi facevo dei schemi come un diario le mie vittorie le mie delusione
i miei aprocci i miei progressi
averli scritti e visto i miei piccoli progressi che stavo affrontando le mie paure....
mi ah aiutato molto

Ma a volte c'e bisogno d'aiuto Very Happy

e scrivi se ne hai bisogno,ci sono anche i Dottori che vengono ogni tanto
ciaoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
sergio67

avatar

Messaggi : 292
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 51

MessaggioTitolo: Re: liguirofobia   Mar Mar 08, 2011 2:55 pm

weenie,
ogni difficoltà può essere risolta se affrontata nel modo giusto.
Se ti sembra che da sola non puoi farcela, chiedi aiuto a un esperto. La mente è un oggetto meraviglioso, ma anche molto complicato e a volte si fa intrappolare in schemi di pensiero poco salutari. Non si tratta di malattie o patologie. Si tratta solo di farsi aiutare da una persona esperta. in questo caso uno psicologo, a sbloccare una situazione che oggi ti crea così tante difficoltà.

Abbi fiducia
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
weenie89



Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 07.03.11
Età : 29
Località : verona

MessaggioTitolo: Re: liguirofobia   Mar Mar 08, 2011 3:05 pm

Ho sentito da alcune persone che a volte questa paura può essere un sintomo dell'autismo, da altre che sono riuscite a superarla grazie all'assunzione di farmaci... non vorrei dover arrivare a prendere dei farmaci per "curarmi". Già ne prendo un sacco per altre patologie che ho!!
Anni e anni fa fui seguita da un neuropsichiatra infantile e gli chiesi di questa mia paura...lui disse che molto probabilmente andava superata nel peggiore dei modi, ossia impugnando una forchetta e scoppiando palloncini a raffica! Non dico che si sbagliasse perchè io non ho idea di come si possa risolvere questa mia "paura", però non riuscirei nemmeno ad avvicinarmici al palloncino...
Avevo scritto di questo mio problema anche in un altro forum e sono stata contattata e invitata a iscrivermi qui... quindi spero che qualcuno possa consigliarmi nello specifico come potrei comportarmi con questa fobia. Vi ringrazio di cuore comunque per essere riusciti a capire quanto per me sia un disturbo importante..
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
sergio67

avatar

Messaggi : 292
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 51

MessaggioTitolo: Re: liguirofobia   Mar Mar 08, 2011 4:56 pm

Non sono psicologo e non sono esperto del problema specifico, inoltre non sono in linea di massima un grande fautore dei farmaci, però alcune considerazioni generali si possono sempre fare.

Tanto per cominciare diffida sempre dal "sentito dire": su internet girano anche un sacco di leggende metropolitane.
I farmaci non sono né buoni né cattivi. Sono farmaci e basta. Se nel tuo caso fosse accertato che i farmaci sono la soluzione, non capisco perché rifiutarli. Non so quali altri farmaci prendi, ma se, metti caso, sei ipertesa, che fai? Non prendi i farmaci per l'ipertensione solo perché prendi già i farmaci per l'allergia? Con questo comunque non voglio assolutamente dire che i farmaci sono la soluzione. Anzi. La mia opinione personale è che per le difficoltà psicologiche (come la paura) l'approccio psicologico e non farmacologico nel lungo periodo ottiene generalmente risultati migliori.
Nei fatti però tu non sei "generalmente". Tu sei tu. E il tuo caso va valutato sulla tua persona (e certo non posso farlo, né credo si possa fare via internet).

Continuo a pensare che dovresti andare a parlare con uno psicologo, anzi, magari più d'uno per poi scegliere quello che ti fa sentire più a tuo agio. Ho fiducia che l'opzione farmaci non sarà la soluzione preferita, ma in ogni caso, se anche lo fosse, a quel punto ti porrai il problema. Non andarci per paura di sapere la risposta non risolverà il tuo problema.

E credimi, nessuno qui pensa che il tuo problema sia poco importante.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: liguirofobia   

Torna in alto Andare in basso
 
liguirofobia
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Psicologi Campania :: DISTURBI D'ANSIA (attacchi di panico, fobie, agorafobia, ecc) :: DISTURBI D'ANSIA (ansia, fobie, attacchi di panico, agorafobia, ecc)-
Vai verso: