Forum di discussione su problematiche inerenti disagi psichici.
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Non so

Andare in basso 
AutoreMessaggio
an-ki

avatar

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 18.07.10
Età : 37

MessaggioTitolo: Non so   Mar Lug 27, 2010 6:02 pm

Se cerco di avere un minimo di vita sociale le enormi differenze tra la mia (non)vita e le vite degli altri mi distruggono dentro. Se cerco di non pensarci finisco col chiudermi ancora di più. Ma come si fa?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
carla

avatar

Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: Non so   Mar Lug 27, 2010 6:10 pm

bella domanda....io alla venerada età di 19 anni tra 2 mesi ancora non lo so e combatto per capire come fare...
tu cerca di non pensare alle differenze esci e vivi, cerca di divertirti staccando il cervello...so che è difficile ma a volte riesce e quelle volte riesci a vedere che la vita può essere diversa dall'inferno che ci immaginiamo
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
stellina

avatar

Messaggi : 402
Data d'iscrizione : 23.12.09

MessaggioTitolo: Re: Non so   Mar Lug 27, 2010 6:14 pm

... ti devi buttare ... provare e provare ancora, se poi stai in buona compagnia Surprised la cosa è più facile !!!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
sergio67

avatar

Messaggi : 292
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 51

MessaggioTitolo: Re: Non so   Mer Lug 28, 2010 9:37 am

Perché quando sei con gli altri ti metti a fare confronti...
Uno dei problemi maggiori è proprio il continuo atteggiamento giudicante della mente in termini di "migliore" e "peggiore". Certo, l'approccio giudicante è fondamentale quando si tratta di scegliere un telefonino, si giudicano le funzioni, il prezzo, se te lo puoi permettere, ma quando si tratta di felicità è veramente deleterio.
Invece di godere della compagnia o della situazione non facciamo altro che paragonarla ad altro, pensando magari che "gli altri si divertono più" o che il loro modo di vita ci sarà per sempre precluso.

Ma siamo sicuri che il loro modo di vivere li renda felici? E soprattutto, siamo sicuri che renderebbe felice te? Ti è mai successo di pensare che "avere quello mi renderebbe felice" e poi di scoprire che si trattava di una felicità effimera? Ti sei mai chiesto il perchè?

Ognuno ha una diversa strada verso la felicità, e tu devi trovare la tua, quella degli altri non funzionerebbe. Non cercare di imitare la vita degli altri pensando che in fondo non ci riuscirai mai. Comincia a costruirti una tua vita, senza confronti, ma che renda te felice. E datti un orizzonte temporale abbastanza lungo (anni!), non si cambia la propria vita in una settimana.

Se la prospettiva di "anni" ti sembra troppo lunga, ricorda che "anni" è meglio di "decenni", che porsi un obbiettivo irrealistico peggiorerebbe la situazione perché aggiungerebbe solo un altro fallimento, e infine che i benefici non si vedono solo alla fine del percorso, ma che ogni piccolo passo ha il sapore della conquista, e toglie un piccolo peso dalla zavorra che ci portiamo dietro Smile.

Un abbraccio
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
an-ki

avatar

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 18.07.10
Età : 37

MessaggioTitolo: Re: Non so   Mer Lug 28, 2010 2:31 pm

Grazie per i vostri consigli, cercherò di seguirli. study
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Non so   

Torna in alto Andare in basso
 
Non so
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Psicologi Campania :: L'ANGOLO DELLO SFOGO :: L'ANGOLO DELLO SFOGO-
Vai verso: