Forum di discussione su problematiche inerenti disagi psichici.
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Sempre la stessa storia

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
carla

avatar

Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Sempre la stessa storia   Mar Giu 15, 2010 2:51 pm

Volevo sfogarmi un pò e questo credo sia il posto adatto
Sono stanca dei sali e scendi del mio umore che prima è esaltato e contento e poi triste e depresso, sono stanca di dover affrontare ogni giorno gli stessi problemi (soldi, mamma, papà, cibo, solitudine, lavoro, ecc ecc)...sono stanca stanca...ma sopratutto sono stanca di fingere e mentire sempre....devo essere sempre sorridente, sempre contenta e sempre fingere di non avere alcun problema...perchè se cedo io chi si farà carico di tutto...chi potrà aiutare i miei genitori ormai anziani e con vari problemi di salute? chi potrà accudire le mie nipotine che ormai sono sole al mondo? (mia sorella lavora fuori e il padre le ha abbandonate)....sono stanca di fare un passo avanti e due indietro....vorrei smettere di respirare, di lottare...vorrei addormentarmi e non svegliarmi più...ma non avrò mai questo coraggio
Scusate lo sfogo
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
stellina

avatar

Messaggi : 402
Data d'iscrizione : 23.12.09

MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   Mar Giu 15, 2010 3:15 pm

azz, lo sfogo c'è tutto .... eccome se c'è ....... ti sei fatta carico di un peso troppo grosso e non è giusto, se solo venisse distribuito in modo corretto non subiresti tutto questo stress psicologico ..... vorrei scriverti qualcosa di più per tirarti su di morale !!!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
carla

avatar

Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   Mer Giu 16, 2010 2:11 pm

Continua lo sfogo...ogni giorno è sempre peggio del precedente...ieri ero demoralizzata oggi sono arrabbiata...sono nera....poi non capisco perchè ma ho un forte rancore verso mia madre...io sono sempre con lei, ci vado d'accordo, mi sono messa sempre in secondo piano solo per renderla felice....ma è da qualche giorno che mi sembra che lei sia arrabbiata con me, lei dice che non è vero ma io mi sento nervosa e non riesco a comportarmi bene con lei....sono arrrabbiata, nervosa, nera vorrei urlare e rompere tutto...
senza poi parlare della confusione che ho in mente...peggiora..... ora mi sembra adddirittura di avere tre o più Carle dentro di me....e ovviamente predomina la pessimista.....
AAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH...........NON NE POSSO PIùùùùùùùùùùùù!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
carla

avatar

Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   Lun Ago 30, 2010 10:48 pm

Non volevo aprire un nuovo argomento e scrivo qui.....
volevo il vostro parere....la mia migliore amica mi ha detto che a Giugno si sposa e quindi si trasferisce al nord...io sapevo che questo giorno sarebbe arrivato prima o poi ed ora è arrivato...io fingo di essere felice e faccio domande sul come, quando ecc, ma realmente dentro sono triste e vorrei piangere fino a domani...un'altra persona della mia vita mi abbandona, se ne va...tutti si creano la loro famiglia ed io sono qua invece che non riesco a fare nulla...
sono una persona, un'amica pessima se non sono felice per lei? se sono triste? se mi sento già sola?
per non parlare del fatto che al suo matrimonio non ci voglio andare...ma non perchè è il suo ma perchè sono sempre sola e ai matrimoni mi sento ancora più sola...non so cosa mettermi e non ho soldi per il regalo......cavolo mi sento uno schifo, se fossi veramente sua amica dovrei essere felice e basta e non pensare che spero di essere morta prima del "lieto giorno"
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
stellina

avatar

Messaggi : 402
Data d'iscrizione : 23.12.09

MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   Lun Ago 30, 2010 11:15 pm

... la tua amica non ti sta abbandonando, non devi interpretare in questo modo la situazione che si è creata, sai benissimo che man mano che si cresce ognuno di noi prende una strada e questo accadrà anche a te in futuro ........ un pò di egoismo ci sta tutto ed è naturale perchè sai già che la lontananza limiterà il vs rapporto ma non lo distruggerà ..... oggi tra internet, cell e altri mezzi di comunicazione riuscirete a rimanere in contatto ........ e puoi organizzarti in futuro per andarla a trovare o ogni volta che lei scenderà verrà da te .... e di occasioni ce ne saranno tante .....

Soffrirai parecchio, ma riuscirai a superare anche questa ......

Se la mia migliore amica non partecipasse al mio matrimonio, mi metterei a piangere come una bimba e mi offenderei se venissi a conoscenza di quelle motivazioni ....... puoi anche farle un oggetto personale che ti rappresenta, in modo che lei abbia un ricordo di te, Carla, so che le vorresti regalare di tutto, ma al momento non puoi farlo e lei capirà ...........

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
stellina

avatar

Messaggi : 402
Data d'iscrizione : 23.12.09

MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   Lun Ago 30, 2010 11:19 pm

Shocked cavolo .... ho dimenticato che tu dipingi e i lavori che fai sono stupendi e li tieni esposti su fb ....... ecco cosa potresti farle ....... Cool
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
carla

avatar

Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   Lun Ago 30, 2010 11:45 pm

io non dipingo più....cmq il problema non è il regalo....è che mi sento una stronza egoista
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
criceta

avatar

Messaggi : 424
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 34

MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   Mar Ago 31, 2010 9:32 am

carla io e te siamo nella stessa situazione con una differenza che la mia amica speciale e la persona che mi ha cambiato la vita potrebbe partire tra 1 2 mesi quindi ti capisco perfettamente cerca di pensare alle cose belle che avete fatto e fanne ancora di più adesso che è accanto a te cerca di divertirti il più possibile così quando la tua amica partirà ricorderai le cose belle che avete fatto insieme e poi ricorda che la tua amica si trasferisce ma mica la perdi per sempre non è un abbandono la potrai sentire quando vorrai ci sono anche altri modi per vederla anche tramite pc anche se è differente ma almeno è una cosa in più
quindi per il momento pensa adesso e non quando sarà il momento
poi per il regalo fidati che alla tua amica non le frega niente del regalo l importante e che al matrimonio ce la sua amica questo è quello che vuole la tua amica quindi tranquilla e poi se sa come sei e se ti conosce ti capirà
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
stellina

avatar

Messaggi : 402
Data d'iscrizione : 23.12.09

MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   Mar Ago 31, 2010 1:41 pm

.... anche le vs amiche speciali stanno soffrendo !
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
sergio67

avatar

Messaggi : 292
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 51

MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   Mar Ago 31, 2010 3:36 pm

Carla, non si tratta di egoismo. Se tu fossi veramente egoista non ti porresti nemmeno il problema di non riuscire ad essere felice per la tua amica. Ti limiteresti a pensare che è una stronza perchè preferisce partire piuttosto che restare vicino a te.
E' possibile che il dolore che provi per la separazione, per l'idea che hai della perdita che la sua partenza rappresenta, sia talmente forte che ti nasconde la possibilità di partecipare alla sua gioia.
Ma ancora una volta non devi fartene una colpa.
Soffrire per una cosa che ci rende tristi è perfettamente normale. Permettiti di sentirti triste, e forse insieme alla tristezza troverai quella gioia per la tua amica che ti sembra di non riuscire a sentire.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
carla

avatar

Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   Gio Set 02, 2010 4:08 pm

Allora non pensando al passato ma solo ad ora risassumo brevemente...lavoro tutto il giorno dalla mattina alla sera....assisto i miei che sono grandi di età, le mie nipotine a causa di un padre assente e di una mamma che deve andare a Pantelleria per lavoro vivono con me e quindi ho gli oneri di una mamma senza i benefici (nipotine di 13 e 8 anni), faccio tirocineo in uno studio legale gratis, avevo l'opportunità di fare lezioni private ad una bambina per 100 euro al mese tre volte a settimana dalle tre alle quattro e mezza andando io a casa loro e solo mezz'ora fa ho scoperto che non sono d'accordo con i miei orari e quindi sfuma questa opportunità di guadagno, sono laureata da un anno e ho mandato curriculum in ogni luogo possibile ed immaginabile ma sapete è la crisi.....devo iniziare a studiare per l'abilitazione ad avvocato anche se a me fa schifo come lavoro.....questo per la vita lavorativa...poi affettiva è peggio.....brutti rapporti con gli uomini culminati con la morte per incidente stradale l'anno scorso del ragazzo con cui uscivo...pensate per evitarmi è pure morto!!!!......Avevo due amiche amiche...una si è sposata e mi ha trattata da schifo e ora mi è difficile perdonarla mi ha fatto troppo male....e l'altra si sposa il prossimo anno e parte e va dal suo lui a Torino...quindi amicizia a distanza....ho una fobia sociale per motivi che sapete benissimo....per il resto solo conoscenti ah dimenticavo tra una settimana faccio 29 anni e non ho nessuno con cui festeggiare....ecco fatto.... sunto fatto......datemi un solo motivo per non andare a passeggiare sulle rotaie...un solo cazzo di motivo...e non mi dite che devo lottare, che voglio vivere, che ho una famiglia, che ci sono persone che mi vogliono bene, ecc perchè loro non si curano di me, non ho motivi per lottare e tutti sono importanti e nessuno indispensabile.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
criceta

avatar

Messaggi : 424
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 34

MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   Gio Set 02, 2010 6:13 pm

ciao carla tutti i motivi che hai elencato sono giusti ma credi una volta morta risolvi qualcosa forse per te perchè sei morta ma per gli altri credi che non interessi a nessuno be non è vero sai quante volte io lo pensato e quasi fatto ma poi ho pensato la mia famiglia che faràce la farà sensa si me o morirà dal dispiace poi tu hai nipoti io pure a loro non ci pensi so che significa badare a loro ma pensa chi se ne occuperà di loro che vita avranno sensa qualcuno ce in certo senso li protegge be io sulla morte ogni tanto ci penso ma penso anche a gli altri anche se sembra che a loro non importa nulla invece no importa e come poi hai ancora tanto da scoprire e da vivere e che vedi tutto nero prossimamente hai 29 anni ed hai sofferto molto quindi dalla vita non ti sei vist niente io ho sofferto per 25 ani e pensa che ne ho 26 quindi ti posso capire le soffereze che stai passando e che ce ne saranno altre ma la soluzione non è morire ma lottare per arrivare alla vita che hai sempre sognato ecco pr me queso è un bon motivo per VIVERE
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
sergio67

avatar

Messaggi : 292
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 51

MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   Gio Set 02, 2010 6:17 pm

perchè nonostante tutto quello che ti è successo, nonostante come tu ti senti adesso, nonostante ti sembri impossibile, hai ancora la possibilità di trovare la felicità nella tua vita. In questa vita.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
carla

avatar

Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   Sab Set 11, 2010 8:38 pm

Oggi giornata bruttissima, ho una gran voglia di parlare ma non ho la capacità o la voglia di chiamare nessuno sopratutto il mio psicologo.....Sad((
ho bisogno di sfogarmi....ditemi che qualcuno si collegherà alla chat anche se è sabato...ditemi che non sono solo io a casa questa sera...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
stellina

avatar

Messaggi : 402
Data d'iscrizione : 23.12.09

MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   Sab Set 11, 2010 8:43 pm

Finisco di studiare e ti rompo un pò io ... bla bla bla .... entro alle 21.00 !
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
carla

avatar

Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   Gio Set 16, 2010 10:55 am

Ciao a tutti.....ragazzi piove sul bagnato...mio padre ha avuto un'eschemia cerebrale e non so se recupererà...mi sento a pezzi....la sera prima non gli ho creduto che stava male....lo dice sempre...e invece era vero e ora mi sento in colpa...tanto per cambiare.....mi sento carica come un cannone...oggi dovrei andare dallo psicologo ma non so se andarci...non è il momento di pensare a me...ma poi penso e se scoppio? non è meglio sfogarmi?....cavolo che faccio...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
criceta

avatar

Messaggi : 424
Data d'iscrizione : 01.01.10
Età : 34

MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   Gio Set 16, 2010 11:07 am

ciao carla innanzitutto mi dispiace per tuo padre e che sei in questa situazione io ti consiglio di andare oggi dal tuo psico almeno ti puoi sfogare anche un pò se no tieni ancora per un pò il dolore che hai e come hai detto tu dopo scoppi cmq non devi sentirti in colpa purtroppo sono cose che capitano e tu non centri niente
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
sergio67

avatar

Messaggi : 292
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 51

MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   Gio Set 16, 2010 2:49 pm

Carla, è troppo facile dopo dirsi: "avrei dovuto..., avrei potuto...". Lo so fin troppo bene.
Ma tu sei semplicemente umana, e non puoi pretendere da te più di quanto non riesci a fare.
E' anche possibile che questo "avrei potuto" ti accompagni per lungo tempo, specie se le cose dovessero peggiorare, e proprio per questo potresti dover imparare a conviverci.
Io credo che faresti meglio ad andare dallo psicologo, non solo per te, ma anche per tutti quelli che ti stanno intorno. Proprio perché una Carla più lucida e meno tesa può essere molto più di aiuto che una Carla "carica come un cannone".

Non credo che non andandoci risulteresti più utile. Non sarebbe un pensare ad altri, ma solo un punirti per qualcosa che ti fa sentire in colpa.

Spero comunque, con tutto il cuore, che tuo padre possa riprendersi completamente.

Un abbraccio
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
carla

avatar

Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   Ven Set 17, 2010 8:01 am

Grazie ragazzi dei consigli mi sono stati molto utili, per la cronaca mio padre sta un pò meglio e io sono andata dallo psicologo...vi voglio bene....un bacione
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
carla

avatar

Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   Ven Set 17, 2010 2:40 pm

Che brutto capire che era tutto un sogno...sono appena tornata dall'ospedale e ora è peggio di prima.....mi hanno detto che l'andamento dell'ictus è a spirale ci sono giorni positivi e giorni negativi...mi sento oppressa.....sono come una torre che sta crollando
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
carla

avatar

Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   Lun Set 20, 2010 2:54 pm

ahhhhhhhhhhhhhhhhhhh ahhhhhhhhhhhhhh ahhhhhhhhhhhhhhh...voglia di urlare, non ne posso più, tutti mi dicono che è un brutto periodo e che tutto passerà ma quando? quando cavolo passa? è da sempre che è così...ed ora che avevo deciso di affrontare i miei problemi e di andare dallo psicologo che succede? mio padre si ammala...normale normalissimo ...potevo mai avere pace io? no no assolutissimamente no...lui poverino sta male e io che penso...penso a me solo a me...penso che dovrò subire subire e ancora subiree allora che faccio penso sempre e soltanto alla mia morte...voglio morre almeno così avrò pace...speriamo almeno questo penso di averne diritto
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
carla

avatar

Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   Dom Set 26, 2010 6:51 pm

Ciao ragazzi, sono stanca, stanchissima e mi sento sempre più sola. In questi giorni ho capito di essere veramente sola, anche a mia madre e alle mie sorelle non interessa nulla di me, non parliamo degli estranei,i miei "amici" nessuno mi ha chiesto come sto, se ho bisogno di aiuto, nessuno ha preso il telefono per parlare un pò. Ora sono qui davanti al pc sempre sola,con mio padre che chiama in continuazione, mia madre che è stanca ed io che dopo 2 giorni di stare a casa non vedo l'ora di andare domani a lavoro, un lavoro che odio ma che perora è il mio unico luogo di vero e proprio relax.Tutto questo non fa altro che spingermi verso la mia agognata morte....voglio morire, voglio smettere di soffrire, di pensare, e se dopo... questa notte lo facessi? se prendessi queste benedette pillole e la facessi finita? sarebbe un sollievo, non so per gli altri ma per me si....
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
carla

avatar

Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   Mar Set 28, 2010 6:15 am

Lo uccido, io lo uccido....tutta la notte non fa dormire nè a me nè a mia madre, a lei la chiama ogni ora, io li sento parlare e mi sveglio e non riesco più a prendere sonno...alle 5 non ci ho visto più mi sono alzata e gli ho urlato contro e mi sono alzata definitivamente....se sapevo che sarebbe stato così quando non voleva farsi la tac invece di convincerlo (gli ho dato una sberla) a curarsi, lo avrei portato a casa e avrei atteso che fosse morto...così almeno stavamo tutti più in pace.....non so se capite la tragedia...negli ultimi tempi dormivo, avevo degli incubi ma dormivo...ora neanche questo...io così esplodo...come faccio domani, o meglio tra 3 ore ad andare in udienza e sostituire il mio dominus???? sono totalemnte rincoglionita e ho un gran mal di testa....ho pensato persino di dargli più gocce calmanti ( che non gli fANNO nulla) così lo avveleno e me lo levo davnti ai piedi
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
carla

avatar

Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   Sab Ott 02, 2010 6:42 pm

Ora bestemmio in turco.......sapete cosa è successo a sugello di una settimana a dir poco infernale? oggi un ragazzo (ormai uomo) che abita sotto casa mia, con cui giocavo da piccola, che ha qualche problemino, un certo handicap celebrale, si è sposato....asurdo si è sposato...le scelte sono scelte e non giudico la sposa che ha avuto questo fegato...ma cavolo dovevo pure incontrarlo nell'atrio questa mattina?? appena mi ha visto mi ha dato la bella notizia, sono felice per lui, ma lui a termine della chiacchierata cosa mi chiede? "Ma tu Carla quando ti sposi??" ma che cazzo di domanda fai....pezzo di deficente, tu hai trovato la fissa che ti sposa ma non fare il gradasso.....che nervi!!! e che tristezza...il mio cuore è arido e incapace di accogliere chiunque.....cavolo mi viene da piangere e voglio il mio psicologo vorrei sentire anche solo la sua voce Sad
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
carla

avatar

Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   Sab Ott 02, 2010 6:59 pm

Come se non bastasse, oggi sabato sono rimasta a casa con mi madre e mio padre, non sono andata neanche alle prove del coro per aiutare mia madre che è stanca e volevo che riposasse nel pomeriggio così ho assistito io mio padre, cmq sono rimasta con loro, io perora ho un rapporto molto guerriero con mio padre, ci gridiamo a vicenda, io perchè cerco di spronarlo lui perchè si difende, cmq parlando con mia madre lo sento dire qualcosa contro di me "dice che sono una zitella acida" e mia madre risponde "lasciala stare, non lo vedi che sta sempre con noi"...ha detto la verità ma sentire che anche a tua madre fai pena non è bello...per niente
sono una zitella acida e allora??? avevo un ragazzo, ora non c'è più...non ne voglio più avere e poi sarebbe difficile averlo visto che esco solo per andare a lavoro o a fare la spesa....quindi la colpa è sempre mia...che motivo ho per vivere ancora?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Sempre la stessa storia   

Torna in alto Andare in basso
 
Sempre la stessa storia
Torna in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Libro "Tra Scilla e Cariddi" - Storia di navi e di uomini
» Giovanna, la Papessa: storia o leggenda?
» Arte, bellezza e crazione: riflessioni a partire dalla storia di un'idea
» Tutto quello che avreste voluto sapere della storia e che non avete mai osato chiedere (1): la Perigliosa Storia del Wc, della Pipì e della Pupù
» La storia nei film (libertà e responsabilità dell'artista)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Psicologi Campania :: L'ANGOLO DELLO SFOGO :: L'ANGOLO DELLO SFOGO-
Vai verso: