Forum di discussione su problematiche inerenti disagi psichici.
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 ciao a tutti mi presento!!

Andare in basso 
AutoreMessaggio
clauda85
Ospite



MessaggioTitolo: ciao a tutti mi presento!!   Mar Mar 16, 2010 5:06 pm

Ciao a tutti! mi chiamo Claudia, ho 24 anni e soffro da 9 anni di bde..
Tutto é iniziato quando passavo le mie giornate da sola a casa.. i miei lavoravano e quando tornavano a casa la sera erano talmente nervosi e irritati che non parlavano anzi litigavano sempre ed io mi chiudevo in camera per non sentirli, e quelle poche volte che erano di buon umore comunque non si poteva parlare perche papa doveva guardare il tg o robe del genere quindi si doveva stare zitti.
Nei successivi 9 anni ci sn ricaduta altre 4 volte, questa é l ultima.. ora compenso con il digiuno, oggi é il mio primo g di digiuno dp 5 gg di abbuffate..
Nella vita sono assistente di volo quindi costretta a rimanere in forma perche devo entrare nella divisa.. ma é il mio sogno essere ass di volo e sn contenta solo che prima viaggiavo sempre ero felice ora ho divuto cambiare compagnia e passo tr tempo a casa e sn insoddisfatta per qst e ... mi abbuffo..
Vivo da sola, sn scappata da quella casa ( non odio mio padre ma non lo amo nemmeno perche é sempre stato egoista non ha mai pensato a noi e ha anche tradito e fatto soffrire mamma.. )e qst abbuffate mi fanno anche perdere le mie amicizie.. mi kiudo mi isolo ed entro in quel vortice da cui é difficile uscire.. perche mi fa male lo stupore negli okki della gente a vedermi ingrassare da una settimana all altra..
Sono fidanzata da 9 anni, cn lo stesso ragazzo che mi aiuto ad uscire da qst male la prima volta,non fece niente,solo mi face innamorare.. ora nn lo amo piu ma il rapporto é cmq cosi importante che non riesco a staccarmici..
Penso di sapere, l ho appena raccontato, il perche delle mie abbuffate... solo non ho il coraggio di agire...
Spero di trovarlo anche con il vostro aiuto..
A presto.. Claudia.
Torna in alto Andare in basso
sergio67

avatar

Messaggi : 292
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 51

MessaggioTitolo: Re: ciao a tutti mi presento!!   Mer Mar 17, 2010 12:16 am

Ciao Claudia,

non credo sia il coraggio di agire che ti manca. Anche perchè, scusa, ma cosa intendi con "agire"? Lasciare il tuo ragazzo?
Pensi veramente che questo risolverà le tue difficoltà, ti farà smettere di soffrire? Se ne fossi eramente convinta, probabilmente l'avresti già fatto...

Vedi, io ho capito che tra il "pensare di sapere", e il "sentire nell'anima" ci corre una grande differenza. E per smettere di abbuffarsi, non basta il pensare. Bisogna "sentire"...

Un abbraccio
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Dott.ssa Rita Romano

avatar

Messaggi : 154
Data d'iscrizione : 02.01.10

MessaggioTitolo: Re: ciao a tutti mi presento!!   Mer Mar 17, 2010 12:06 pm

Benvenuta Claudia Smile

E' già tanto secondo me avere consapevolezza del proprio malessere,
se non altro è uno strumento in più per potergli dare "un perchè e un nome"
cercando di rimetterlo al suo posto.

Le difficoltà del tuo "viaggio" sono tante, ma hai imparato bene o male a sentirle,
ora puoi passare in un crto senso all'elaborazione.
Cosa vuol dire per te "abbuffarti"? Che sensazione ti da ? Perchè ne hai bisogno ?
Descrivimi se ti va quello che provi. Senza paura, liberamente.

Il tuo lavoro ti ha permesso di liberarti da una situazione opprimente
causa di sofferenza, di sentimenti di abbandono, e rifiuto.

Tutto questo non è facile da "digerire", specie quando si è più indifesi.
Hai fratelli o sorelle?

Scusa le domande, se in qualche modo ti sembrano invadenti,
puoi non rispondere. E' solo un modo per conoscerti meglio
e accoglierti nel modo giusto, che meriti.

Un bacione forte
Smile
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.psicologicampania.it
clauda85
Ospite



MessaggioTitolo: Buongiorno Dottoressa buongiorno sergio   Mer Mar 17, 2010 8:02 pm

Vi ringrazio per le vostre risposte, e Dottoressa,non si deve scusare per le domande se sono qui é perche ho bisogno di voi e sono stra felice di SENTIRMI ascoltata..
Ho un fratello di 7 anni piu grande di me che, non appena raggiunta la maggiore eta',ha lasciato il nido familiare e si é trasferito in sicilia, io avevo 11 anni.. praticamente da allora lo vedo una volta l anno e lo sento al telefono una o due volte al mese.. il primo giorno in cui stiamo insieme quasi mi vergogno, perchè purtroppo esiste questo rapporto debole..
Rocordo che i miei mi hanno regalato un cane non appena se ne ando' mio fratello ma io chiedevo di farmi una sorellina..una volta arrivo anche una sorellina, ma me lo dissero parecchio tempo dopo l aborto spontaneo di mia madre.
Io cmq in famiglia ero e sono sempre ancora l ultima a sapere le cose.. sempre se le vengo a sapere...
Quando mi abbuffo é come se mi sentissi felice in quel momento come se la cosa mi dia del sollievo,e poi divoro tutto con foga, mi ingozzo.. tutto veloce,odio aspettare anche il tempo di cottura delle cose tipo pizza ecc e nel frattempo mangio tutto cio' che é gia pronto.. nell attesa.. perche poi divoro tutto cio' che avevo cucinato, fino quasi a scoppiare a sentirmi talmente piena da star male.. e poi se l abbuffata avviene la mattina ormai secondo la miatesta é tutto compromesso e vado avanti ad abbuffarmi per tutto il giorno.. questo avveniva anche qnd seguivo le diete,bastava un cioccolatino che non dovevo mangiare a farmi sentire maledettamente in colpa da scatenare delle abbuffate.
Ho sempre seguito diete... mia madre mi chiamava "bulgia" da ragazzina cioe' grassa.. per lei devo essere perfetta,ma nn lo sn mai abbastanza.. anche qnd viene a trovarmi a casa mia e magari dopo che ho pulito tutto il giorno mi viene a dire che la mia casa fa schifo é tutta sporca e in disordine.. ma evidentemente lo vede solo lei lo sporco.. e la cosa mi innervosisce da morire.
Ho bisogno di abbuffarmi per staccare la spina,per farmi coccolare dal cibo, mi divoro anche 1vasetto medio di nutella in pochi minuti.. e durane sto da dio.... ma dopo l ultimo cucchiaio... sono nell infermo per il senso di colpa che mi assale e allora che faccio??? mangio ancora... é un cane che si morde la coda... povero il mio corpo,lo so che mi sto facendo del male,non voglio ammalarmi,non voglio avere il diabete o il colesterolo alto o qualcosa al fegato ecc.. anche se sto incominciando a non avere piu tanti capelli..
Sergio non mi riferivo solo a lasciare il mio ragazzo,mi riferivo al fatto che io so cio' che mi fa stare male.. ve l ho descritto.. lo vedo da dove proviene la mia sofferenza.. una psicologa mi disse :" noi accendiamo la luce nella mente dei nostri pazienti,gli facciamo vedere dove c'é disordine, in quale cassetto c'é il caos,poi é il paziente a dover agire, a sistemare il cassetto" ecco... io ho trovato il cassetto,ma non so da dv cominciare a mettere in ordine...
Vi abbraccio anche io..
Claudia..
Torna in alto Andare in basso
D.ssa Michela Guariniello
Admin
avatar

Messaggi : 401
Data d'iscrizione : 25.10.09

MessaggioTitolo: Re: ciao a tutti mi presento!!   Mer Mar 17, 2010 8:13 pm

Ciao Claudia, benvenuta tra noi!
Grazie di aver condiviso con noi la tua esperienza..

La dott.ssa Romano e Sergio hanno già centrato un bel pò di temi, quello su cui volevo concentrarmi io è la funzione "paralizzante" che ha il tuo sintomo in questo momento, cioè è come se ti immobilizzasse perchè se non fosse così saresti costretta ad agire...Quindi mi chiedevo : e chi lo dice che bisogna per forza agire? e se il coraggio di agire lo trovassi semplicemente agendo?
Purtroppo come ben hai vissuto sulla tua pelle l'amore per un fidanzato non cura, può fungere da stimolo, come un farmaco, l'unico amore che cura è quello verso di TE...

Ora sei in cura cara Claudia?

Un abbraccio forte
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.psicologicampania.it
clauda85
Ospite



MessaggioTitolo: Buona sera Dottoressa   Mer Mar 17, 2010 8:35 pm

No non sono in cura ora.. ci ho provato 2 volte da una psicologa ma mi faceva parlare parlare e parlare.. lei non parlava mai e spendevo 60 euro la settimana questo mi ha fermata..
poi quando mi sn sentita piu forte..settembre scorso.. sono andata anche da una nutrizionista.. e stavo davvero bene cn me stessa.. mi prendevo cura di me.. poi sn avvenute alcune cose nella mia vita che non sono andarte cm realmente volessi ed é bastato un dolce a fine cena a casa di amici a farmi capitolare nelle mie abbuffate.. poi l atmosfera natalizia non mi aiuta per niente... anzi.. ma cio' di cui sn stanca é questo.. sn stanca di reagire in qst modo ogni volta che le cose non vanno come vorrei che andassero..
Ho dovuto rifiutare un lavoro che VOLEVO davvero fare perche era la decisione piu sbagliata.. ho agito cn la testa.. e il cuore ora piange.. e mi coccolo cosi.. ma non posso affrontare sempre le delusioni cosi.. Tutti abbiamo delle delusioni nella vita,la vita é bella anche per qst no? se no che noia... solo perche allora tutti non reagiscono cosi?
Torna in alto Andare in basso
Dott.ssa Rita Romano

avatar

Messaggi : 154
Data d'iscrizione : 02.01.10

MessaggioTitolo: Re: ciao a tutti mi presento!!   Mer Mar 17, 2010 8:43 pm

Azzardo ..
forse tu reagisci cosi perchè questi intoppi che ti sembrano piccoli
vanno a riattivare altri dolori interiori, più grandi, più forti,
che non sei ancora riuscita ad elaborare.
Questo forse non risponde alle tue domande ma ti fa anche capire
che "prenderti cura di te" passa anche attraverso l'accettazione
delle tue emozioni, buone e cattive che siano ...
tu non puoi essere come gli altri, nè devi. Tu sei tu.
E devi seguire la tua personale strada verso il benessere.
Piano piano troverai sul percorso delle indicazioni,
e con pazienza,questi piccoli fuochi che alimentano quello grande interiore
verranno spenti definitivamente.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.psicologicampania.it
clauda85
Ospite



MessaggioTitolo: Re: ciao a tutti mi presento!!   Mer Mar 17, 2010 9:34 pm

vi ringrazio tutti davvero tanto,non potete capire come mi sento commossa dall essere ascoltata e capita.. elaborare, cosa significa elaborare.. in che modo elaborare la mia sofferenza??
io mi sn sentita sempre sola, ed é per qst che non lascio nemmeno il mio ragazzo,per paura di essere sola.. ma anche cn lui lo sono perche ormai non ci capiamo piu ma mi da cmq un po di sicurezza non essere sola fisicamente..
io i miei genitori non li odio per avermi procurato involontariamente qst insicurezza perche non é facile essere genitori e non esistono manuali per farlo, ma resto cmq insicura..
so che devo lavorare sulla mia insicurezza, so che pur essendo sola non saro' mai sola perche sn cn me stessa.. ma tra dire e il fare c'é di mezzo il mare...
Un abbraccio immenso a tutti...
Torna in alto Andare in basso
sergio67

avatar

Messaggi : 292
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 51

MessaggioTitolo: Re: ciao a tutti mi presento!!   Gio Mar 18, 2010 1:19 pm

Posso io dirti come si fa ad elaborare la sofferenza?
Posso io raccontarti i colori senza mai mostrateli?
Posso io raccontarti una musica senza mai fartela ascoltare?

La sofferenza si elabora... elaborandola.
Però posso dirti come NON si elabora la sofferenza. La sofferenza non si elabora con la ragione. Non si elabora pensando di elaborarla, riconoscendo a livello razionale il "cassetto del disordine".
La sofferenza si elabora mettendo le mani in quel cassetto, dove purtroppo ogni cosa che tocchi brucia. E non ci sono guanti che tengano.
Non c'è un qualcosa da cui cominciare. Qualsiasi oggetto in quel cassetto andrà bene. Ma devi essere disposta ad afferrarlo con le tue mani nude, anche se è rovente.

Anche a questo serve un terapeuta, non solo a mostrati il cassetto, ma a sostenerti mentre afferri gli oggetti. C'è solo una cosa che non può fare: afferrarli al posto tuo.

E anche se provi a ignorare quel cassetto, lui non ignorerà te. Continuerà a bruciare al tuo interno finché non lo svuoti.

In tutto questo c'è però un lato positivo. Per sentirti meglio non è necessario svuotarlo del tutto. Ogni oggetto che togli ridurrà la pressione su di te.

E non farti un castello di pensieri ogni volta che mangi un cioccolatino. Ogni istante che passa nella tua vita hai la possibilità di scegliere. Non hai fallito una dieta. Non sei una persona sbagliata. Non sei un'incapace. Hai solo mangiato un cioccolatino!
Dovunque tu sia, qualunque cosa hai fatto nel passato (vicino o lontano) tu sei qui e ora. E puoi scegliere se fare qualcosa che ti farà stare bene o fare qualcosa che ti farà stare male. Invece di punirti, perdonati...


un abbraccio
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: ciao a tutti mi presento!!   

Torna in alto Andare in basso
 
ciao a tutti mi presento!!
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Ciao a tutti!
» Ciao a tutti! mi presento
» Ciao a tutti, mi presento: fabri62 53 anni
» Ciao a tutti! Mi presento...
» ciao a tutti!!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Psicologi Campania :: DISTURBI ALIMENTARI (anoressia, bulimia, obesità, binge eating, ecc) :: DISTURBI ALIMENTARI (anoressia, bulimia, obesità, binge eating, ecc)-
Vai verso: