Forum di discussione su problematiche inerenti disagi psichici.
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 info sulla terapia

Andare in basso 
AutoreMessaggio
xteta



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 14.11.09
Età : 40

MessaggioTitolo: info sulla terapia   Ven Feb 26, 2010 8:36 pm

Ciao a tutti,
era da un pò che non bazzicavo sul sito..

ultimamente stavo un pò giù e semplicemente non facevo nulla oltre lavorare, mangiare (...) e dormire.
sono in terapia ma ci sono delle cose che proprio non capisco.
sto in terapia per diverse cose che mi hanno portato alle abbuffate.

ora, quando sono stata proprio male male e ho pianto dalla mia terapista
perchè mi vedevo brutta e grassa (tuttora è così), lei mi ha cazziato, dicendo
che io voglio imbrogliare le persone piangendo, cioè voglio far credere di essere debole
per poi farmi commiserare...


cmq poi mi disse che una volta per tutte dovevo dirle se volevo fare la dieta o no, che io da sola
ce l'avrei fatta a dimagrire se solo volevo.

ecco io forse non voglio, non lo so, ma il solo pensiero di mettermi a dieta mi fa star male.
si tutte le volte che ho provato, anche con nutrizionisti, faccio la dieta x un mese, ma poi sono abbuffate più
dolorose del solito. l'ultima volta che ho fatto un mese di diete ho fatto anche una settimana di abbuffate tanto da
svegliarmi con il nero sotto gli occhi.

io mi sento confusa. vorrei essere aiutata, vorrei che la mia terapista mi dicesse come posso fare
per stare meno male, per uscire dalla depressione, per vincere le abbuffate...invece gli incontri sono spesso così duri
che passo due o tre giorni in depressione o con le crisi di rabbia che mi ci vuole fior di valeriana per stare calma.
questo implica stare così anche al lavoro, scarsa concentrazione e voglia di scappare via.

la mia terapista dice che non mi fido di nessuno e ancora nn mi fido troppo di lei e che non so riceve amore, visto che non ne ho avuto, questo mi spinge a comportarmi male con le persone che mi vogliono bene e ad allontanarle da me.
sono rimasta quasi completamente sola.

vorrei che la situazione cambiasse. vorrei aiuto. uff mi sento così angosciata..
non lo so, sono proprio sbagliata...non c'è giorno che io nn pianga, quando faccio terapia sto bene, ma gli altri giorni sto da schifo e spesso mi vien voglia di non andarci più...
scusate per questo testo buttato così, come veniva.

oggi mi sento proprio giù, ma perchè vedo tutto così nero?
cos'è che sbaglio nella terapia?
la mia terapista dice sempre che distruggo tutto, che vedo sempre il male, ma perchè non mi insegna a migliorare?
ma io potrei davvero fare la dieta da sola come dice lei?

io se nn mangio dopo cena e prima di dormire, mi sento male. mi alzo dal letto per svuotare il frigo.

spero che ci possano essere risposte..vorrei capirci di più.
forse ha ragione la terapista, magari faccio questo solo per attirare le persone e fagli provare pena x me..
cmq buona serata a tutti.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
D.ssa Michela Guariniello
Admin
avatar

Messaggi : 401
Data d'iscrizione : 25.10.09

MessaggioTitolo: Re: info sulla terapia   Sab Feb 27, 2010 1:13 pm

Ciao cara Xteta,
bentornata.

Mi dispiace sapere che tu stia soffrendo..

Per quanto riguarda le tue domande, lungi da me azzardare giudizi sul modo di lavorare della tua terapeuta.
Parlo quindi per me e del mio modo di lavorare.
Tu un pò mi conosci e credo tu sia al corrente della mia opinione relativa alle "diete" o prescrizioni alimentari in chi soffre di disturbi alimentari, a maggior ragione quando si tratta di disagi come il tuo..
A mio modesto avviso in primis va affrontato il disagio, la sofferenza, che ti spingono ad usare il cibo come anestetico momentaneo. Non di rado in queste fasi di "estirpazione" del dolore si verifica un aumento dei sintomi, ciò non significa che la terapia non stia funzionando, solo che il dolore sta esplodendo (come quando vai dal dentista e ti inizia a"pulire" le infezioni dei nervi e si gonfia la guancia..). Dopo aver sradicato il dolore alla radice si può eventualmente parlare di ipotetiche "diete", ma per la mia esperienza nella maggioranza dei casi non ce n'è bisogno, nel senso che eliminando le abbuffate e facendo un pò di attività fisica torna automaticamente il peso "normale". Tra l'altro le abbuffate portano soprattutto ad un ristagno di liquidi più che ad un effettivo aumento ponderale. Quindi io sconsiglio le diete all'inizio della psicoterapia, eventualmente alla fine..(ovviamente poi la situazione va valutata caso per caso), ma all'inizio si può - giustamente- scatenare una ribellione che porta inevitabilmente a non rispettare le prescrizioni alimentari .
Un disturbo alimentare ha sempre una spiegazione del suo mantenimento. Talvolta lo utilizziamo come un "giubbotto" per proteggerci dal freddo che la vita ci impone. Il disturbo in questo momento è l'unica strategia che conosci per difenderti. Inizia con lo scoprire da cosa ti sta difendendo ed avrai già raggiunto un valido obiettivo.

Per quanto concerne poi il tuo eventuale "bisogno di attenzione", innanzitutto è un bisogno che abbiamo tutti in differente misura, ma di certo seppur questo può essere una motivazione delle tue lacrime o delle tue abbuffate, di certo non è l'unica ragione. Non si passano le giornate a farsi del male ed a soffrire calpestandosi con i propri stessi piedi solo per una ragione, ci saranno tanti tanti altri motiviforse ancora a te ignoti..Quindi non colpevolizzarti per il fatto di cercare attenzioni o di essere amata, se inconsciamente lo fai NON è UN CAPRICCIO, è dolore... Lo stesso vale per i tuoi sintomi Xteta, non sono un capriccio di una bambina che sbatte i piedi a terra per farsi notare, sono una modalità sbagliata di una giovane donna diesprimere la propria sofferenza, ebbene puoi iniziare con il rispettare la TUA sofferenza...

Poi, una domanda.. Noto una contraddizione, se puoiaiutami a capirti. Sostieni che quando fai terapia stai bene e poi stai male, poi altrove dici che vuoi abbandonare la terapia , altrove ancora che vuoi cambiare..mi chiarisci un pò?

Altro punto, non si impara a ricevere amore, non esistono manuali che te lo insegnano...Avviene tutto auomaticamente e spontaneamente quando si accetta l'idea di essere DEGNI di essere amati..

Ti abbraccio forte forte e mi raccomando NON MOLLARE...
Noi siamo qui, facci sapere come procede.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.psicologicampania.it
xteta



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 14.11.09
Età : 40

MessaggioTitolo: salve   Dom Feb 28, 2010 11:41 pm

grazie per la spiegazione, dottoressa!
ho capito molte cose dalle sue parole.
me le stampo per tenerle con me.
ci ho riflettuto e ho capito anche l'atteggiamento della mia terapista.
lei ha voluto, in un certo qual modo, distogliermi dal fare la dieta perchè sarebbe stato inutile.
a volte dico che vorrei lasciare, che poi sto bene o che poi sto male perchè io mi sono legata molto alla mia terapeuta
e quando sto con lei, mi sembra che non ci siano più problemi, mi sento protetta.
quando lei non c'è, credo per effetto della terapia, incomincio a stare depressa o arrabbiata.
lei dice che è la terapia che lo porta, ed è molto doloroso.
le parlo col cuore in mano, a volte la terapia, mi sembra così dolorosa che vorrei gettare la spugna, poi mi dico che è l'unico modo per affrontare il problema e risolverlo definitivamente.
a volte ho molto dubbi sulla terapia, non se sia valida, ma se magari sbaglio ad affrontarla o peggio ancora, che io non riesca a migliorare.
io sono piena di contraddizioni, perchè vorrei ..ma poi ho paura di soffrire ancora...
questo week end sono riuscita a stare bene, sono proprio contenta. sto cenrcando di non piangermi addosso e cercare il meglio di me...a volte non è facile, o magari è come se fossi miope sulle mie qualità.
dottoressa, la ringrazio con tutto il cuore per la sua bellissima risposta, bellissima perchè ha chiarito i miei dubbi e perchè è stupendo sapere che non sono sola. questo sito è meraviglioso. in questo periodo difficile, dà più coraggio sapere che c'è chi vive le stesse emozioni, mi fa sentire meno inadeguata. prima mi vergognavo a parlare del mio disturbo. per più di 10 anni mi sono vergognata di parlarne, pensavo che fossi l'unica, che fossi difettata, invece ho poi visto che è comune, perchè èuna difesa della nostra mente.
che bello che ci siete.
la terrò informata su come posegue la terapia.
:-) flower
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
sergio67

avatar

Messaggi : 292
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 51

MessaggioTitolo: Re: info sulla terapia   Dom Feb 28, 2010 11:50 pm

Ciao,
ti riporto una bellissima frase che mi ha detto Nadia in chat:

"quando hai le mani gelate, è proprio nel momento in cui le scaldi che cominciano a far male"

Un abbraccio
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
xteta



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 14.11.09
Età : 40

MessaggioTitolo: Re: info sulla terapia   Mar Mar 02, 2010 9:21 am

bellissima questa frase, grazie Sergio67!
certo che a volte cmq è proprio dura...
ma quanto può durare una terapia con disturbi alimentari in mezzo?

io ho appena festeggiato il primo compleanno....
cmq sono abbastanza stanca...sono due settimane che sto da schifo...

e i vestiti mi stanno così stretti che secondo me dovrei incominciare a comprarne di nuovi :-(
sono due settimane di abbuffate, depressione e voglia di sparire.
stiamo affrontando degli argomenti duri che mi stanno buttando giù.

ma il solo pensiero...non dico dieta ma di non fare i tremila spuntini che sto facendo ora,
mi fà sta male.
a volte vorrei piantarla con tutto, lavoro, studio... ma poi come vivo?
non riesco a trovare il tempo di far sport e mi pesa...

lavoro e mangio...

cmq...scusate, sta settimana sono stata nel burrone dell'umore...sempre più giù..
volevo provare a chiedere alla dott.ssa qualcosa per quando sto giù, lei mi ha consigliato l'iperico..
che non posso prendere.... quando sto così giù va male anche a lavoro, vorrei prendere qualcosa
per quando sono a lavoro ....è proprio dura...

buona giornata a tutti!!!!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
D.ssa Michela Guariniello
Admin
avatar

Messaggi : 401
Data d'iscrizione : 25.10.09

MessaggioTitolo: Re: info sulla terapia   Lun Mar 15, 2010 4:21 pm

Cara Xteta,
è un pò che non ci sentiamo, spero il tuo periodo negativo sia passato.

Che hai deciso poi per l'iperico? L'hai preso?

La durata della psicoterapia varia da caso a caso, in genere ci vuole un pò di tempo soprattutto perchè l'obiettivo principale non è la cessione dei sintomi ma lo stare bene con sè stessi e con gli altri e migliorare la propria qualità di vita.

ti abbraccio forte e facci sapere come procede.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.psicologicampania.it
xteta



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 14.11.09
Età : 40

MessaggioTitolo: rieccomi!!!!!!!   Gio Apr 29, 2010 1:47 pm

D.ssa Michela Guariniello ha scritto:
Cara Xteta,
è un pò che non ci sentiamo, spero il tuo periodo negativo sia passato.

Che hai deciso poi per l'iperico? L'hai preso?

La durata della psicoterapia varia da caso a caso, in genere ci vuole un pò di tempo soprattutto perchè l'obiettivo principale non è la cessione dei sintomi ma lo stare bene con sè stessi e con gli altri e migliorare la propria qualità di vita.

ti abbraccio forte e facci sapere come procede.

Salve dott.ssa!!!!
mi scusi per non essermi fatta sentire prima....un pò di casini...
cmq sto molto meglio, finalmente sto capendo come funziona con la terapia e ....mi voglio un pò più bene!
il percorso da fare è ancora lungo, ma sento che ce la posso fare!
ho passato quello che la mia terapeuta chiama "fase di aggancio"
e ora cerco di impegnarmi, sto imparando a stare nel mio dolore.....
....vedo tutto un pò più rosa e sto ricominciando a ridere e ad aver voglia di uscire.
dopo due anni terribili...incomincio a vedere la luce!!!!

dott.ssa Guariniello, grazie mille per il suo supporto e per l'essermi vicina!!!!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: info sulla terapia   

Torna in alto Andare in basso
 
info sulla terapia
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Fata su luna, punto croce
» Sindrome
» la donna....
» Slot car diorami
» Effetto legno: come fare??

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Psicologi Campania :: DISTURBI ALIMENTARI (anoressia, bulimia, obesità, binge eating, ecc) :: DISTURBI ALIMENTARI (anoressia, bulimia, obesità, binge eating, ecc)-
Vai verso: